top of page

Esplora i Mercati a Genova: tradizione e sapori autentici

Genova è una città intrisa di storia e tradizione, che possono essere esplorate visitando i vivaci mercati di quartiere che costellano il suo panorama urbano. Questi mercati non sono solo luoghi di commercio, ma veri e propri custodi della cultura enogastronomica genovese.

I mercati coperti, testimoni di una tradizione che affonda le radici nel Novecento, sono autentici tesori disseminati in vari punti della città, e attirano viaggiatori da ogni angolo del globo. In questa esplorazione, ci immergeremo in tre destinazioni imperdibili: il Mercato Orientale, il mercato di Piazza Sarzano e il mercato di Piazza Statuto. Luoghi dove le radici della tradizione genovese si intrecciano con la vita quotidiana, offrendo un'esperienza autentica di vita genovese.


Cerchi un hotel dove dormire a Genova? Scopri Hotel Astoria, situato nel cuore pulsante della città.


Scopri i mercati di Genova
Scopri i mercati di Genova

Il Mercato Orientale


Il Mercato Orientale, cuore pulsante della vita genovese, ha una storia che si intreccia con la città stessa. Inaugurato nel 1899, questo mercato si trova a metà di via XX Settembre, una delle principali vie dello shopping cittadino. La sua importanza è testimoniata dalla recente riqualificazione, che ha dato nuova vita a questo luogo ricco di storia. Con circa 80 banchi che offrono una varietà di merci, dal pesce al pollame, dalle spezie all'olio DOP, il Mercato Orientale è un'esperienza sensoriale unica.


Nonostante il suo nome possa suggerire un'atmosfera esotica, il Mercato Orientale deve il suo appellativo all'ubicazione rispetto al centro cittadino. La zona, sviluppata nel XIX secolo, si è dotata di un nuovo quartiere, segnando l'inizio di una complessa espansione verso est. Oggi, il Mercato Orientale, con la sua iconica struttura in vetro, rappresenta un connubio di tradizione e modernità. Il piano superiore, denominato MOG, è ora una food court dove degustare non solo i sapori della tradizione, ma anche esplorare cucine di altri paesi. Perfetto per un pranzo al volo, un aperitivo, ma anche una cena tra amici.


Il Mercato di Piazza Sarzano


Il cuore enogastronomico di Genova non si ferma al Mercato Orientale. Due gemme più piccole ma altrettanto affascinanti sono il mercato di Piazza Sarzano e il mercato di Piazza Statuto, ciascuno con la sua impronta liberty unica.

Il mercato di Piazza Sarzano, affacciato a due passi dal complesso di Sant'Agostino, ha aperto le sue porte nel 2013, anche se in loco esisteva già un mercato all'aperto. La sua architettura liberty cattura l'attenzione, donando al luogo un'atmosfera vibrante e tipicamente genovese. Qui, lontano dalla frenesia dei luoghi turistici, è possibile immergersi nella vita quotidiana di Genova, esplorando banchi di prodotti di alta qualità e respirando l'autenticità che caratterizza questo mercato.


Mercati di Genova: una tradizione lunga decenni
Mercati di Genova: una tradizione lunga decenni

Il Mercato di Piazza Statuto


Allo stesso modo, il mercato di Piazza Statuto, che risale al 1921 e si estende su 270 metri quadrati, è un'autentica tappa per chi esplora il Porto Antico e i vicoli del centro storico. La sua presenza è un richiamo per gli amanti della tradizione e dell'enogastronomia. La recente decisione di affidare la gestione del mercato a privati per i prossimi 30 anni apre nuove prospettive, promuovendo la continuità della tradizione mentre si sperimentano nuove forme di gestione.



Komentáře


bottom of page