top of page

Oasi WWF di Genova: un paradiso di biodiversità e agricoltura sostenibile

La nuova Oasi WWF di Genova è stata inaugurata il 21 maggio 2023 in occasione della Giornata delle Oasi WWF. Situata in località Biscaccia, nel comune di Mele, rappresenta un vero e proprio paradiso di biodiversità, con una caratteristica unica: è la prima oasi in Italia interamente legata all'agricoltura.

Il proprietario Marco Loconte ha deciso di abbandonare la sua professione di informatico per dedicarsi alla natura e far rinascere questa campagna che la sua famiglia coltiva dal 1905. Attraverso l'affiliazione al WWF, Loconte desidera preservare e far crescere questa natura come un patrimonio di tutti.


Scopri l'Oasi WWF di Genova
Scopri l'Oasi WWF di Genova

Biodiversità


L'Oasi WWF di Genova vanta una straordinaria biodiversità che si estende sia alle colture agricole che alle specie animali e vegetali spontanee.

La diversità delle colture agricole è fondamentale per la salute dell'ecosistema, offrendo radure, prati e filari che rappresentano habitat cruciali per numerosi insetti e uccelli. Questa varietà di biodiversità, a sua volta, contribuisce al benessere delle colture stesse, riducendo la necessità di utilizzare pesticidi chimici.

Qui viene adottata un'agricoltura naturale e biologica basata sul concetto del ciclo chiuso, utilizzando solo il letame dei propri asini dell'Amiata come concime e recuperando antiche semenze locali. Grazie a queste pratiche sostenibili, l'irrigazione necessaria è molto contenuta, riducendo l'impatto sull'ambiente.


Un'unione armoniosa tra agricoltura e natura


La recente apertura dell’Oasi WWF rappresenta un'armoniosa unione tra agricoltura e natura. La famiglia Loconte, con il suo amore per la terra, ha creato un vero e proprio balcone di campagna con vista sul mare.

Un luogo idilliaco che offre un ambiente ideale per la conservazione della biodiversità, promuovendo pratiche agricole sostenibili che proteggono gli ecosistemi naturali. L'uso limitato di pesticidi e fertilizzanti chimici contribuisce a mantenere un equilibrio naturale, evitando danni alla fauna e alla flora locali.

L'agricoltura svolge anche un ruolo importante come presidio di ecosistemi vitali, come radure, prati e filari, che forniscono habitat per molte specie di insetti e uccelli.


Visita l'Oasi WWF di Genova
Visita l'Oasi WWF di Genova

L'Importanza della conservazione della biodiversità


La creazione dell'Oasi WWF testimonia l'importanza della conservazione della biodiversità in un contesto agricolo. In un'epoca in cui le monocolture e i terreni incolti minacciano la diversità delle specie, l'Oasi WWF di Genova si impegna a preservare e promuovere una varietà di colture e habitat. Questo approccio sostenibile non solo favorisce la salute dell'ecosistema, ma offre anche benefici diretti per l'agricoltura stessa, riducendo la dipendenza dai pesticidi chimici grazie alla presenza di animali che agiscono come antiparassitari naturali.


Come arrivare


Partendo dall'Hotel Astoria, hai diverse opzioni per raggiungere l'Oasi WWF di Genova, sia in auto che con i mezzi pubblici.

Se hai a disposizione un'auto, ti dirigerai verso nord-ovest lungo la strada principale fino a raggiungere Via XX Settembre. Da lì, proseguirai fino all'autostrada A7, prendendo l'uscita Mele e svoltando a destra in Via San Bernardo. Continuando su questa strada, raggiungerai l'Oasi WWF di Genova.

Se preferisci utilizzare i mezzi pubblici, puoi prendere il bus urbano linea 701. Il nostro staff è a tua disposizione per ulteriori informazioni.

コメント


bottom of page