Palazzo Rosso riapre al pubblico: scopri le collezioni

Riapre Palazzo Rosso a Genova. Ora ancora più bello e con un percorso di visita rinnovato.


Storica residenza Seicentesca della famiglia Brignole-Sale, Palazzo Rosso fa parte dei Musei di Strada Nuova, insieme a Palazzo Bianco e Palazzo Tursi. Rientra inoltre nell'elenco dei Palazzi dei Rolli, le storiche dimore nobiliari genovesi che in passato ospitarono personaggi di spicco.


Situato a breve distanza dall’Hotel Astoria, dal quale si può raggiungere sia a piedi attraversando il centro di Genova che comodamente con i mezzi pubblici, ospita una delle collezioni museali più importanti della città.



I lavori di ristrutturazione


I lavori di adeguamento e messa in sicurezza di Palazzo Rosso sono iniziati a fine 2019 e durati circa 3 anni, terminando con la riapertura al pubblico il 7 giugno 2022. Opere che si sono rese necessarie per incontrare gli standard qualitativi e normativi vigenti.

Tra gli interventi si contano il rifacimento dei serramenti e degli impianti, il restauro di diversi arredi d’epoca, il restauro della facciata, la Sala d’Autunno e la Loggia delle rovine. A questi si sono aggiunte opere di manutenzione dei giardini.


È stata inoltre restaurata la Sala della Grotta, nel secondo piano ammezzato, permettendo per la prima volta la sua apertura al pubblico. A questo si aggiunge l’importante restauro della volta della Sala della Primavera affrescata da Gregorio De Ferrari, capolavoro di decorazione barocca genovese.



Le collezioni


Oggi è possibile ammirare Palazzo Rosso in tutto il suo splendore, compresa la pinacoteca, con dipinti che risalgono al periodo compreso tra il Quattrocento ed il Settecento e, al piano superiore, i marmi e gli arredi in tipico stile barocco.

Al suo interno grandi capolavori di artisti italiani e internazionali. Tra i più importanti la Sacra Conversazione di Ludovico Carracci, le tele di Giovan Francesco Barbieri, detto Guercino, tra cui la Cleopatra e il Dio Padre con angioletto, e il San Sebastiano di Guido Reni. E ancora la tela in cui Clorinda libera Olindo e Sofronia dal rogo, di Mattia Preti, il Ritratto di Geronima Brignole-Sale con la figlia Aurelia di Anton Van Dyck, e un pregiato rame di Orazio Gentileschi.


Informazioni utili


Orari. Aperto dal martedì al venerdì dalle ore 09 alle 19, sabato e domenica dalle ore 10 alle 19.30, lunedì chiuso.


Come arrivare. Palazzo Rosso si trova in Via Garibaldi. È raggiungibile a piedi dal centro città, oppure in metropolitana o con le linee di autobus 18 e 35.