Visitare Genova a piedi: un itinerario imperdibile

Nonostante le dimensioni della città, in realtà il centro di Genova si presta per essere visitato a piedi. Gli itinerari percorribili sono tanti, cosí come i monumenti e le attrazioni: per questo motivo si consiglia di dedicare almeno qualche giorno alla visita della città.

Qualora il tempo scarseggiasse, è comunque possibile visitare Genova a piedi in un giorno.

Hotel Astoria è il perfetto punto di partenza per esplorare la città: si trova infatti a due passi dalla stazione dei treni e della metropolitana, nonché dalla fermata dei bus e in una posizione perfetta per incamminarsi verso il centro storico. Scopri tutte le nostre offerte!

Scopri cosa vedere a Genova a piedi in questo nostro itinerario.


Vuoi conoscere meglio la città? Sfoglia la nostra guida di Genova!





Via XX Settembre e Piazza de Ferrari


Partendo dall’Hotel Astoria, in pochi minuti ti troverai a percorrere Via XX Settembre, con i suoi negozi alla moda, i locali e le ampie arcate.


Non dimenticare di dare un’occhiata all’interno del Mercato Orientale. Al piano inferiore si trova un coloratissimo mercato frequentato da tutti i genovesi, ricco di banchi di spezie, frutta e verdura, pesce e prelibatezze della cucina locale. Al piano superiore è stata recentemente inaugurata la Piazza del Gusto, uno scenografico spazio coperto in cui degustare lo street food genovese e gustosi piatti della cucina internazionale.


Arrivando in cima alla via si sbuca su Piazza de Ferrari, con la sua iconica fontana e circondata da antichi palazzi. Proprio di fronte alla piazza si trova il Teatro Carlo Felice.


Palazzo Ducale


Palazzo Ducale è uno degli edifici storici più importanti di Genova, un tempo sede del Doge, mentre oggi ospita numerose mostre artistiche e culturali di grande importanza. Potrebbe valere la pena fermarsi ad ammirare le opere custodite al suo interno.


La cattedrale di San Lorenzo


Scendendo lungo Via San Lorenzo si incontra la cattedrale di San Lorenzo, con la sua iconica facciata a strisce bianche e nere. La chiesa risale al 1098 e al suo interno sono conservate le ceneri di San Giovanni Battista. Al suo interno si trovano importanti affreschi e una granata inglese inesplosa che colpì l’edificio durante la Seconda Guerra Mondiale.


I vicoli del centro storico


Immancabile una passeggiata in esplorazione dei famosi vicoli di Genova. Nonostante la fama che li accompagna, passeggiare in questo labirinto di stradine di giorno è piuttosto sicuro. Esplora Piazza Banchi, Piazza delle Vigne, prosegui lungo Via di Soziglia e lasciati distrarre dai bar e dalle botteghe caratteristiche.


Il Porto Antico


Superato il folklore di Sottoripa, si giunge al Porto Antico, con i suoi locali e le famose architetture di Renzo Piano. Qui puoi trovare il famoso Acquario di Genova, l’ascensore panoramico del Bigo, il Galata Museo del Mare, Eataly e tantissimi locali che affacciano sul mare.


Via Garibaldi e i Palazzi dei Rolli


Risalendo verso l’interno si giunge nell’elegante via Garibaldi, dove sorgono alcuni tra gli edifici più antichi e importanti della città.


Da non perdere una visita ai Palazzi dei Rolli, un tempo facenti parti di una rete di dimore utilizzate per ospitare i personaggi di spicco in visita a Genova, e ai Musei di Strada Nuova (Palazzo Tursi, Palazzo Bianco e Palazzo Rosso). Oggi questa zona è riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità UNESCO.


Spianata Castelletto al tramonto


Per terminare questo itinerario di Genova a piedi, consigliamo di raggiungere Piazza Portello, da cui parte l’ascensore che conduce fino a Spianata Castelletto. Da questa piazza panoramica sarà possibile ammirare il tramonto sul centro storico, con meravigliosi scorci sul mare e sulla Lanterna, simbolo della città.